Idee per Packaging

L

Lab


Lab è uno spazio colore che cerca di definire meglio i colori, avvicinandosi a come questi vengono percepiti dai nostri occhi, rispetto a quanto non facciano RGB o CMYK.

La differenza principale è la separazione delle informazioni sulla luminosità, a cui è dedicato un canale, da quello sui colori, a cui sono dedicati gli altri due canali. È necessario avere a disposizione un software in grado di gestire Lab (rif. sito clickblog.it).

 

Lamina


Sottile strato di materiale metallico che, tramite una procedura chiamata stampa a caldo o termoimpressione, che prevede l'utilizzo di un cliché, viene impresso sulla carta. Le lamine più comunemente usate sono oro - argento - rame.

 

Laminil


È il materiale risultante dall'accoppiatura, con l’utilizzo solo di calore senza alcun collante, di due fogli di cartatra i quali viene inserito uno strato di polistirene estruso espanso. Ha eccezionali caratteristiche di rigidità, durata e leggerezza, per cui non è paragonabile a nessun altro materiale. Viene ulteriormente accoppiato ad un foglio di carta o cartoncino stampato ed è molto utilizzato per cartelli vetrina.    

 

Larghezza - P


Indicata con P [profondità] identifica la misura del lato corto della base di un imballo chiuso ed appoggiato su un piano. Per prassi, se non specificata, è sempre intesa interna.

 

Lastra litografica


Supporto utilizzato nella stampa offset che, ‘avvolta’ e agganciata ad un cilindro della macchina da stampa, trasferisce l'inchiostro al rullo con il caucciù, che a sua volta lo trasferisce poi sulla cartaÈ una sottile piastra in alluminio che ha una facciata trattata appositamente per trattenere immagini, che in passato veniva impressionata con un processo elettrofotografico per mezzo di torchio pneumatico in totale vuoto d’aria e una lampada metal alogena da 7.000 W. Dopo l’impressione la lastra passava attraverso una sviluppatrice che eliminava il trattamento dalle parti prive di retini e testi. Oggi la lastra pronta per la stampa si ottiene con il CTP.

 

Layout o Impaginazione


Disposizione di testi, immagini ed elementi grafici all'interno di una pagina (in editoria) o di un tracciato fustella (in cartotecnica).

 

Liner – L


L  –  liner               

carta ‘avana’, di produzione italiana con buone caratteristiche meccaniche, realizzata  in uno o più strati con materie fibrose. Utilizzata per produrre cartone ondulato.  

Lb – liner bianco   

carta ‘bianca’, idem c.s. le caratteristiche meccaniche e produttive. 

 

Litografia


“Lithos graphos” (dal greco, disegno su pietra): tecnica di stampa che utilizza un supporto di pietra per riprodurre un'immagine. Il procedimento prevedeva che il Maestro Incisore preparasse il cliché al contrario affinché la ‘timbrata’ sulla carta risultasse dritta. Rimangono rarissime botteghe che conservano ancora questa arte grafica per stampare copie numerate: le uniche ad avere valore economico sono quelle firmate, tutte le altre sono solo copie meccaniche. Litografia è una denominazione utilizzata, non a proposito, per indicare l’attuale sistema di stampa offset.

 

Logo


Abbreviazione di logotipo: è la scritta che rappresenta un prodotto, un'azienda o un'organizzazione. È costituito da un simbolo o dalla grafica di un nome o di un acronimo. In alcuni casi può far parte del marchio.

 

Low Resolution


Vedi Risoluzione.

 

Lunghezza - L


Con L [lunghezza] si identifica il lato lungo della base di un imballo chiuso ed appoggiato su un piano. Per prassi, se non specificata, è sempre intesa interna.

YouTube

Links utili

Downloads

LO-SCATOLINO-N-25 (3,24 MB)
LO_SCATOLINO_N_24 (4,17 MB)
LO_SCATOLINO_N_23 (3,34 MB)
LO_SCATOILINO_N_22 (4,52 MB)
LO_SCATOLINO_n_21 (1,97 MB)
Realizziamo le tue idee
Telefono
Richiedi un preventivo