Idee per Packaging
News » News Settore Cartotecnico » Viaggio alle origini della carta a puntate - Prima parte

Viaggio alle origini della carta a puntate - Prima parte

Scatolificio-Udinese-texture-Cartone

LA CARTA, BREVE STORIA. Bianca, colorata, leggera, liscia, ruvida, per disegnare, per scrivere, per assorbire, per imballare… La carta accompagna la nostra quotidianità.
Per questo ci fa piacere percorrere insieme a voi un breve viaggio per conoscere meglio questo materiale così diffuso e importante.
La carta fu inventata nel II secolo a.C. in Cina, dove sono stati ritrovati i primi reperti archeologici che attestano l’utilizzo della carta di canapa per tracciare delle mappe geografiche.


Nel II secolo d.C., Ts’ai Lun, un funzionario di corte, presentò agli imperatori della dinastia Han i primi fogli di carta. Egli apportò importanti miglioramenti al processo di fabbricazione ed alla sua composizione. Fino a quel momento infatti i materiali prodotti non erano adatti alla scrittura vera e propria, in quanto troppo porosi perché derivati da canapa o cascami di seta.


Fu così che la carta venne introdotta come mezzo per scrivere in tutto l’impero cinese e successivamente utilizzata anche per altri scopi (ornamento di case e templi, imballaggio, uso domestico, etc.). Essa veniva prodotta con diversi tipi di materiali, a seconda del suo utilizzo: foglie di riso, corteccia di bambù, corteccia di gelso.

 

> Leggi la seconda parte

YouTube

Links utili

Downloads

LO_SCATOLINO_n_20 (1,62 MB)
LO_SCATOLINO_N_19 (2,87 MB)
Lo scatolino 18 (0,97 MB)
lo_scatolino_17 (1,22 MB)
Lo Scatolino n. 16 (1,48 MB)
Realizziamo le tue idee
Telefono
Richiedi un preventivo