Idee per Packaging
News » Articoli dello Scatolino » Giochi da tavolo al posto delle slot Progetto promosso dal Comune di Udine

Giochi da tavolo al posto delle slot Progetto promosso dal Comune di Udine

SENZA SLOT manifesto

THE SMART PLAY LA MOSSA GIUSTA a cura di Paolo Munini

Ha preso il via il progetto per far dismettere le macchinette per il gioco d’azzardo e promuovere una cultura del gioco positiva, risultato vincitore dell’apposito bando promosso nell’ambito del Piano Operativo Regionale 2017 – Gioco d’Azzardo Patologico e finanziato con 50 mila euro.

L’idea che dà vita al progetto denominato “The Smart Play – La mossa giusta”, predisposto dall’U.O. Ludobus del Comune di Udine, è il riconoscimento del gioco sano quale bene relazionale capace di fungere da anticorpo alla degenerazione rappresentata dal gioco d’azzardo patologico.

Gli obiettivi sono: la riduzione dell’offerta di gioco d’azzardo, attraverso la diminuzione di apparecchi per il gioco lecito e di luoghi che offrono la possibilità di giocare, e la promozione di una cultura del gioco positivo, con l’incremento dell’offerta di giochi intelligenti e di luoghi che ne dispongono.
Il progetto si rivolge agli esercenti di locali (bar, ristoranti e alberghi), che si impegnano a dismettere e/o non installare slot machine elettroniche, ma indirettamente anche ai consumatori consapevoli che, con le loro scelte, possono premiare i locali virtuosi.

Gli esercenti che aderiranno verranno forniti di un set di giochi da tavolo appositamente studiato. La rete dei locali virtuosi, identificati da un adesivo con il logo del progetto, sarà pubblicizzata e vi saranno organizzati incontri ludici.

È prevista un’incisiva campagna informativa rivolta alla cittadinanza, che ha avuto il suo culmine nella Giornata Mondiale del Gioco, che si è tenuta il 26 maggio 2018, con l’affissione di manifesti. Seguirà un’azione educativa specifica presso gli istituti scolastici, dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado, rivolta sia ai docenti che agli studenti, con anche la realizzazione di ludoteche scolastiche.

Destinatari del progetto sono inoltre gli enti, le associazioni e i circoli non a scopo di lucro che gestiscono luoghi destinati all’intrattenimento, all’aggregazione sociale e alla socializzazione, privi di macchinette per il gioco lecito e che si impegnano a non installarli in futuro.
Il progetto sarà gestito dal Comune di Udine con la collaborazione di vari servizi, enti e associazioni operanti sul territorio e a livello nazionale, che hanno condiviso il progetto già nella fase di elaborazione: AIi per Giocare (Associazione Italiana dei Ludobus e delle Ludoteche), Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, Federsanità ANCI FVG, Rete di Ambito n. 8 - FVG (Scuole Statali di Udine), Confcommercio Udine, Legacoop FVG, Archivio Italiano dei Giochi, Progetto O.M.S. "Città Sane" - Comune di Udine, Associazione ludico culturale Coccinelle Rosa, Mathesis sez. di Udine (Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche), Istituto Salesiano
G. Bearzi, coop. Arteventi, Libera.
L’adesione è aperta anche ad altri partner che ne condividono le finalità.

 

YouTube

Links utili

Downloads

LO_SCATOLINO_n_20 (1,62 MB)
LO_SCATOLINO_N_19 (2,87 MB)
Lo scatolino 18 (0,97 MB)
lo_scatolino_17 (1,22 MB)
Lo Scatolino n. 16 (1,48 MB)
Realizziamo le tue idee
Telefono
Richiedi un preventivo